Italian English French German Portuguese Russian
Risorse
AVVISO: il sito originale è in lingua Italiana. Il traduttore delle lingue è uno strumento automatico. Possono verificarsi degli errori di traduzione.Benvenuti nel sito di NATURFOTO.IT. Flavio_Nobile e Ruxandra_Trica, autori del sito, vi augurano buona navigazione!

Gli Autori di NATURFOTO.IT

Da sempre appassionati del mondo naturale e degli spettacoli che esso offre, Flavio Nobile e Ruxandra Trica hanno unito questo loro interesse con la comune passione per la fotografia naturalistica. Un hobby, anzi più di un hobby che coltivano ogni qual volta se ne prospetti l'occasione.

"DUE PAROLE DAGLI AUTORI" vi farà scoprire  qualcosa in più su di loro e sul  modo in cui  si relazionano con  la Natura.


Foto:FLAVIO NOBILE

Flavio Nobile                          &                     Ruxandra Trica


DUE PAROLE DAGLI AUTORI


FLAVIO NOBILE


Cercare di comprendere la realtà naturale che ci circonda ha sempre suscitato in me un forte interesse ed altrettanto fascino. E' stato  quindi inevitabile affrontare le piccole e grandi domande, per alcune delle quali ancora non si possono trovare immediate risposte. Mi sono così convinto che il senso della vita forse è proprio in questo: una continua indagine alla ricerca delle nostre origini attraverso la comprensione della Natura, dalla quale tutto ciò che ci circonda e noi compresi, deriviamo. Una prima tappa di questo percorso ho avuto modo di compierla mediante  l'osservazione astronomica dei corpi celesti, interessandomi delle scienze astronomiche. Vedere la Luna al telescopio per la prima volta e da adolescente è un'esperienza che nel mio caso ha cambiato per sempre  il modo di vedere il mondo. Scoprire attraverso il telescopio  gli incredibili paesaggi lunari mi ha prodotto un' emozione ed una prima, timida consapevolezza di come ciò che siamo sia il frutto di una serie di rare condizioni, venutesi a creare  in un qulacosa di sconfinato, remoto e tangibile che chiamiamo Universo. Immersi in questo infinito non ci rendiamo conto nella vita di tutti i giorni di come siamo piccoli ospiti di un piccolo pianeta che da qualche miliardo di anni ruota intorno alla sua stella. E quest'ultmia è solamente  uno dei miliardi di soli che popolano il Cosmo! Dopo anni di osservazioni astronomiche ed un numero sempre crescente di interrogativi sull'origine della vita e di tutte le sfaccettature che questo tema comporta, ho capito quanto siamo fragili, fino ad oggi unici e straordinari noi ,creature viventi, piccoli e grandi abitanti della madre Terra. Questa considerazione ha cambiato radicalmente anche il mio modo di rapportarmi nei confronti della società, preferendo molto spesso una voluta emarginazione, lontano dai falsi modelli e altrettanto  falsi valori che essa ci vorrebbe obbligare a seguire. Pertanto oggi mi definisco un lupo "quasi" solitario, visto che anche mia moglie lo è quanto me. Tuttavia felice di esserlo, percependo questo parziale isolamento come una risorsa che, attraverso la riflessione, mi ha aiutato ad apprezzare le piccole e grandi cose, cercando di offrire il dovuto rispetto all'ambiente e alle forme di vita che esso ospita; elementi grazie ai quali  anche io, dopo milioni di anni di evoluzione, ho avuto l'opportunità di esistere. Ed esistere non è una banalità. Infatti nell'istante del concempimento, eravamo in  competizione tra migliaia di nostri simili che, allo stadio iniziale, concorsero  tutti per raggiungere una meta all'interno della quale verrà scritta nove mesi dopo la parola vita. Noi, che esistiamo, siamo i vincitori di questa incredibile avventura. Siamo quelli che ce l'hanno fatta, conquistando  un posto nella lunga storia del mondo. Allora, come cercare di testimoniare la bellezza della Natura che mi ha portato a considerare tutto ciò? La risposta è nella fotografia naturalistica. Essa mi consente di condividere con voi, amici utenti,  i momenti  ordinari e straordinari delle mie esperienze sul campo, con l'augurio che possiate percepire attraverso gli scatti parte delle emozioni da me vissute.

 

RUXANDRA TRICA

 

Nata e vissuta fino all'età di vent'anni in una incantevole campagna alle pendici della montagna, ho familiarizzato  da subito con gli animali della mia fattoria e con il mondo "domestico" che caratterizza  il terreno della mia casa di origine. La presenza di un laghetto interno, attorno al quale crescono una decina di abeti rossi per i quali sono trascorse le mie stesse primavere (ogniqualvolta torno a trovarli li saluto affettuosamente come amici di vecchia data  dal momento  che siamo cresciuti letteralmente insieme, anche se con "stature" diverse), ha creato molteplici microambienti: da quello lacustre a quello boschivo. Grazie a questa cornice bucolica ho potuto sviluppare il mio interesse verso l'ambiente naturale in generale e verso gli animali in particolare. Mi incuriosiva lo studio comportamentale.  Per fare un esempio, osservavo ciò che avveniva nei pressi dei formicai, lungo le sponde del lago ed il tipo di specie che frequentavano e tuttora frequentano le radure e gli adiacenti boschi. Dopo qualche anno passato in varie città per motivi di studio e lavorativi, sentendo la mancanza dei profumi, dei colori e degli incontri fatti nei grandi spazi della Natura, avvertivo l'esigenza di ritrovare queste fantastiche sensazioni.  Un bel giorno però ho incontrato una persona che condivide le mie stesse emozioni e con la quale sono tornata a frequentare gli ambienti naturali. Attraverso le  nostre prime uscite in campagna mi resi conto che la contadina che era in me poteva tenere qualche “lezione” di fauna domestica al “signorino” di città, un certo Flavio ,  bravo nel riconoscere la fauna selvatica, ma che all'epoca non  ha saputo distinguere una papera da un'oca! He!He! Non avevo mai posseduto una macchina fotografica, fino a quando il caro Flavio me ne ha data una delle sue. In breve tempo, “casualmente”, è diventata MIA!!! (lui però continua a dire agli amici che è solo in prestito).


Grazie tesoro per avermi amorevolmente e pazientemente trasferito le tue esperienze fotografiche.
Hai commesso un grave errore: ora hai la concorrenza in casa !!! Linguaccia


_______________________________________________

 

I nostri scatti vogliono rappresentare un piccolo contributo per l'appello alla conservazione di questo patrimonio che è

la Natura.

Un'impresa sempre più ardua che deve e può essere portata avanti con piccoli gesti quotidiani alla portata di ognuno di noi.



 

 

 

 

 

 

 





Naturfoto.it - Copyright ©
Tutti i diritti riservati. Nessuna parte del sito e dei suoi contenuti può essere riprodotta, trasmessa o registrata in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo senza l'autorizzazione scritta degli autori.